Il canto degli uccelli

Il canto degli uccelli

I discepoli facevano molte domande su Dio.

Il Maestro disse: “Dio è ignoto, e inconoscibile,

ogni affermazione che lo riguardi,

ogni risposta alle vostre domande,

è una distorsione della verità.”

I discepoli rimasero perplessi.

“Ma allora perché parli di lui?”

“Perché cantano gli uccelli?”, disse il Maestro.

Un uccello non canta perché ha qualche dichiarazione da fare.

Canta perché ha una canzone.

Le parole dell’erudito devono essere comprese.

Le parole del maestro, non si devono comprendere,

bisogna ascoltarle come si ascolta il vento tra gli alberi

e il rumore del fiume

e il canto degli uccelli.

Esse risveglieranno nel cuore

qualcosa che è al di là di ogni conoscenza.

Il canto degli uccelli

Anthony de Mello

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Anthony de Mello, Il canto degli uccelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...